Welcome to the club Made in Italy

×

in Persone & Brand

Andrea Bocelli e i video che svelano la poesia e l'eleganza delle città italiane

Milano e Roma sulle note del tenore toscano con "La forza del sorriso" e "Più ti penso" con Ariana Grande.

Andrea Bocelli è un’eccellenza italiana famosa e amata in tutto il mondo.

Tenore moderno ma all’antica Andrea Bocelli ama definirsi così. Toscano, classe ‘58, Bocelli non ha ancora 12 anni quando a Viareggio, cantando O sole mio, vince la prima competizione canora. Per pagarsi le lezioni Andrea suona nei locali di piano bar e nel frattempo si laurea in Giurisprudenza. La sua carriera abbraccia con enorme successo da un lato la lirica, dall’altro la pop music.

"La forza del sorriso" è una canzone scritta per invitare a sorridere - “Il sorriso è forse ciò che più scarseggia, ai giorni nostri, specialmente in Italia. Eppure il gesto del sorriso porta con sé una forza ..., è contagioso e spinge all’ottimismo” – ha dichiarato il cantante.
Il brano è stato composto da Andrea Morricone, figlio del Premio Oscar alla carriera Ennio Morricone, uno dei più famosi compositori di colonne sonore di tutti i tempi.Il video mostra immagini aree di Milano, tra il Duomo e Piazza Gae Aulenti, con Andrea Bocelli al pianoforte che suona sulla terrazza del Palazzo della Regione di Milano. Il painoforte è in marmo di Carrara.

Il brano "Più ti penso" è stato scritto da Tony Renis insieme a Mogol per il trio Il Volo su un medley delle colonne sonore dei film C'era una volta in America di Sergio Leone e Malèna di Giuseppe Tornatore, firmate da Ennio Morricone e pubblicato nel loro album omonimo nel 2010. "Più ti penso" è estratto dal suo nuovo album intitolato Cinema, il progetto discografico che segna il suo ritorno sulla scena discografica mondiale. Cinema è un omaggio di li alle colonne sonore più importanti e famose della storia del cinema. In questo vide, iAndrea Bocelli e  Ariana Grande duettano con, sullo sfondo,  un'accogliente e dolcissima Roma ed una contemporanea e intensa Tokyo.

http://www.andreabocelli.com/it/